Massimo 10mila euro in contante alla dogana

Chi entra o esce dall’Italia può portare con se senza problemi carte e bancomat. Oltre al contante ma non oltre i 10mila euro, altrimenti bisogna rispettare gli obblighi presenti nella Guida aggiornata pubblicata dall’Agenzia delle Dogane sul proprio sito. Dai 10 mila euro in poi scatta l’obbligo di presentare agli uffici doganali un’apposita dichiarazione: qualora si verificasse un’infrazione a questa regola, scatta il sequestro fino al 40 per cento del contante eccedente assieme a una sanzione amministrativa che può arrivare a un altro 40 per cento della somma. Concorrono al limite dei 10mila euro anche gli assegni, i valori mobiliari al portatore e altre voci indicate sulla Guida.