Il digital food contro la fame nel mondo

foodIn una recente intervista al Corriere della Sera, il presidente di Mastercard Europe Javier Perez ha ricordato lo sviluppo delle prepagate nel nostro paese, anche negli utilizzi particolari come la social card per distribuire sussidi o servizi sociali in modo più efficiente. “In Italia sono circa 800mila le social card emesse da Poste Italiane con il supporto tecnologico di MasterCard per acquistare beni di prima necessità. In altri Paesi Ie carte propagate possono anche contribuire a combattere la fame e la povertà, come si propone il progetto digital food del World Food Programme per distribuire voucher alimentari mediante telefoni cellulari o carte prepagate alle famiglie indigenti prive di accesso a banche o a servizi finanziari, e a cui MasterCard partecipa dando esperienza e supporto tecnologico per evitare sprechi negli aiuti”.  La partnership, oltre ai voucher elettronici,  lavora per migliorare il meccanismo di donazione on-line che coinvolge privati e aziende impegnati nella lotta contro la fame nel mondo. La piattaforma Integrated living consente infatti alle imprese d’integrare i meccanismi di donazione nei loro prodotti, ad esempio effettuando le donazioni direttamente alla cassa. Inoltre, sarà possibile sostenere il WFP mediante opzioni inserite all’interno di applicazioni mobili e giochi.