e-commerce: Google sfida Amazon

bufferSembra prossimo a esordire negli Usa, in Europa non ancora. Si tratta di Google Shopping Express, il nuovo servizio di acquisti on-line che andrà in diretta concorrenza con Amazon. La strategia è presto detta, a partire da un abbonamento annuale come quello di Amazon ma più economico: negli Usa Amazon Prime costa 69 dollari annui e consente la ricezione in giornata della merce. Google starebbe pensando di abbassare il prezzo di dieci dollari con lo stesso servizio. Oltre alla spedizione in giornata, l’e-commerce di Google metterà in comunicazione le grandi catene come Target, Walmart, Walgreens e Safeway con gli acquirenti offrendo un contatto profondo con il cliente, a partire per esempio da Google Shopping, una specie di motore che aiuta l’utente a cercare il miglior prezzo per ogni tipo di prodotto. Per i problemi connessi alla ricezione degli oggetti? In novembre Google ha acquisito BufferBox, compagnia canadese che offre degli armadietti temporanei, un pin e un indirizzo a cui andare a ritirare la propria merce quando lo si desidera. Infine, i pagamenti: con Google Wallet, il portafogli elettronico che si associa alla propria carta di credito o al conto corrente per fare acquisti in sicurezza, il passo in avanti è garantito.